sabato 6 ottobre 2012

REPLAY: E' nata una stella; Mayra Andrade

(Pubblicato originariamente il 26 novembre 2011)
C'è una giovanissima cantante, la 26nne Mayra Andrade, che sta raccogliendo grandi consensi di critica, grazie ad una bellissima voce calda, una musica che raccoglie le influenze di una vita passata in giro per il mondo ed un aspetto più che gradevole (cosa che naturalmente non guasta nel odierno mondo dello show business).


La conferma è arrivata dallo splendido suo ultimo album, il live Studio 105, una deliziosa raccolta di pezzi che raccolgono influenze da varie parti del mondo, in particolare sonorità brasiliane ed africane, nel quale la cantante mette in mostra il suo spaventoso talento vocale.
Nata a Cuba nel 1986, ma di origine Capoverdiana, dove ha vissuto gran parte della sua vita, la giovane cantante pur priva di una istruzione formale, stupiva i suoi genitori già dall'età di 4 anni, cantando le canzoni di uno dei suoi grandi amori, Caetano Veloso.
Nel 2000 all'età di 14 anni fece il suo primo spettacolo in pubblico nella piazza principale della sua città durante la festa del patrono; le sue fortune iniziarono in quel momento.
Fu invitata a Lisbona per cantare al prestigioso Coliseum in un concerto che segnava l'incontro di tre diverse generazioni di musicisti di Capo Verde. Poco dopo fu invitata al festival jazz Les Rendez-Vous de L 'Erdre di Nantes. Questo fu il suo primo concerto in Francia.
L'incontro con Orlando Pantera fu l'evento cruciale del suo sviluppo artistico: al momento non sapeva quello che voleva fare, ma sapeva che voleva qualcosa di diverso e Pantera le mostrò la strada.
Nel 2001, Mayra e Pantera furono selezionati per rappresentare Capo Verde ai giochi Francofoni in Canada. Fu un periodo di definizione, ma anche di profonda tristezza causata dalla morte improvvisa di Pantera.
Mayra tornò a casa con la medaglia d'oro e il Parlamento francofono decise di concederle una borsa di studio in modo che potesse perfezionare la sua tecnica vocale. E così andò via, ancora una volta.
All'età di 17 anni, Mayra scoprì Parigi e cominciò a vivere lì, dove incrociò la sua strada con musicisti provenienti da tutto il mondo, ed iniziò ad essere regolarmente sul palco, tanto che presto attirò l'attenzione delle case discografiche e della stampa incuriositi dalla presenza di una voce nuova e sorprendente in città.
A Capo Verde, Mayra aveva ampliato i suoi orizzonti e cantato di tutto: musica popolare brasiliana, boleros, blues e canzoni francesi, oltre al repertorio tradizionale, ma fu a Parigi che concentrò la sua attenzione sui suoni del suo paese.
Mayra firmò un contratto con la Sony con la quale registrò il suo primo album, Navega. L'album fu registrato a Parigi in tre settimane e fu prodotto da Jacques Ehrhart. Registrato con musicisti eccellenti, Navega presentava un repertorio affinato da anni di concerti e riflette questo spirito dal vivo.
L'album vendette più di 80 mila copie ottenendo un Gold Award. Mayra iniziò a registrare con gente come Charles Aznavour (Je Danse Avec L'Amour) o Chico Buarque e Lenine (Amor, Cuidado!). Più recentemente, le sue avventure musicali hanno portato a collaborazioni con Youssou N'Dour, Mart'nalia, Carlinhos Brown, Margareth de Menezes, Hugh Coltman, Angélique Kidjo, Yael Naim, Asa, Pedro Moutinho e tanti altri.
Studio 105 è il terzo album, un intima raccolta di pezzi nel quale la cantante, sostenuta dal suo trio acustico composto da Munir Hossn, chitarra; Zé Luis Nascimento, percussioni; Rafael Paseiro, contrabbasso e con l'aggiunta di un paio di ospiti - Vincent Ségal, al violoncello e Hugh Coltman, alla voce, presenta una selezione che, come abbiamo detto, mescola le diverse anime musicali della Andrade.
Tra i pezzi che mi hanno maggiormente colpito dell'album, c'è l'opening track Kenha Ki Ben Ki Ta Bai, nel quale si ammirano le profonde radici africane, Tchapu Na Bandera che invece è influenzata maggiormente dalla musica brasiliana, e la straordinaria Tunuka, mentre merita una citazione anche la rivisitazione di una deliziosa versione di Michelle dei Beatles.
Al Cd è allegato anche un bel Dvd, che ci permette di conoscere meglio una giovane dotatissima cantante, per la quale prevedo in un prossimo futuro un grande successo.

Ecco il video di Mayra Andrade che presenta Kenha Ki Ben Ki Ta Ba, registrato dal vivo lo scorso 7 ottobre a Bonn in Germania

Nessun commento:

Posta un commento