lunedì 3 ottobre 2011

Tuscia in Jazz 2012


Il “Tuscia in Jazz” entra nel suo nuovo decennio, nel 2012 sarà l'undicesima edizione, triplicando i suoi seminari. Alle masterclass di Ronciglione e Soriano nel Cimino si aggiungono quelle della nuova location del festival: Caprarola. Ad annunciarlo è Italo Leali, direttore dell’evento. Dal 2012, infatti, la città dei Farnesi entra ufficialmente nel circuito del “Tuscia in Jazz”. Il sindaco Stelliferi e l'assessore Olmati, insieme allo staff della kermesse, hanno organizzato un seminario di tre giorni nelle strutture delle scuderie del Palazzo Farnese. 
Mark Turner, Gegè Telesforo, Marcus Gilmore, Avishai Cohen, Joe Martin, Lucio Ferrara e Domenico Sanna saranno gli insegnanti di questa tre giorni di musica. Si partirà il 3 febbraio con il concerto di Lucio Ferrara, e si continuerà con quello di Mark Turner sabato 4 e Gegè Telesforo domenica 5. Il festival per il sabato 4 febbraio ha previsto inoltre una cena nel Salone delle Scuderie del Palazzo Farnese dedicata ai prodotti e sapori della Tuscia, realizzata in collaborazione con la Scuola Alberghiera di Caprarola. Subito dopo la cena avrà luogo il concerto di Mark Turner Quartet.
“Con l’amministrazione di Caprarola e specialmente con l'assessore Olmati, io e il mio staff abbiamo subito trovato una convergenza d'intenti - spiega Leali - il Comune cercava un ulteriore modo per valorizzare le splendide strutture delle scuderie del Palazzo Farnese, noi un luogo adatto per fare formazione e buona musica. Dunque è stato facile individuare un periodo dell'anno e realizzare questo primo week end di jazz nella città. E' intenzione del festival e dell'amministrazione creare una serie di appuntamenti invernali spalmati sui fine settimana per organizzare queste masterclass con grandi artisti internazionali e nazionali. Per questa prima edizione abbiamo preso delle star internazionali come Mark Turner, oggi uno dei musicisti più innovativi in circolazione, Marcus Gilmore, Avishai Cohen, Joe Martin e una star nostrana come Gegè Telesforo. Oltre a Lucio Ferrara che è anche direttore dei seminari e Domenico Sanna un giovane cresciuto al festival in questi 10 anni. Volevamo partire subito alla grande e con Turner, Telesforo e gli altri, credo che lo abbiamo fatto. Dopo Caprarola sarà il turno di Ronciglione con i seminari durante le festività di Pasqua dal 5 al 9 aprile. Anche qui abbiamo chiamato grandi musicisti come Peter Bernstein, Jeff Ballard, Ben Wolfe solo per citarne alcuni. Finiremo con i corsi di Soriano nel Cimino dal 22 al 29 luglio e dove ci saranno artisti come Scott Colley, Donnie Mc Caslin, Aaron Goldberg e Antonio Sanchez”

Nessun commento:

Posta un commento