lunedì 19 settembre 2011

Questa volta è Barbara Morrison a chiedere aiuto

Lo scorso 11 settembre alcuni artisti di jazz tra i quali Frank Capp Juggernaut, Ernie Andrews, Corky Hale, Tierney Sutton e Junior Mance si sono riuniti al Local 47 di Los Angeles per A Benefit Evening of Jazz Legends for Barbara Morrison, una serata per raccogliere fondi per sostenere la cantante nel pagamento delle sue spese mediche, dopo l'intervento chirurgico con il quale le hanno amputato una gamba a causa del diabete.
"The doctor said they needed to remove my leg to save my life. Thankfully, it doesn't affect my singing at all." ha detto la 62enne cantante, che presto verrà dotata di una protesi, in una intervista rilasciata per un bell'articolo pubblicato dal quotidiano Los Angeles Times.
La cantante ha festeggiato l'apertura, lo scorso gennaio, del Barbara Morrison Performing Arts Center, una sala di 99 posti con un grande palco, che fornisce un luogo dove musicisti, ballerini ed attori teatrali possano mettere in mostra le proprie qualità artistiche.
"This place is the result of a dream. It's a chance for me to provide a showcase to all kinds of performers."
All'interno della comunità jazzistica di Los Angeles, la Morrison è conosciuta come una delle cantanti più attive. La cantante ha prestato la sua voce in innumerevoli spettacoli di beneficenza per aiutare i musicisti in difficoltà; ma questa volta tocca a lei chiedere l'aiuto.
Nell'intervista la Morrison racconta come il problema con la sua gamba sia cominciato con qualcosa di molto piccolo:
"I had a piece of skin on my toe and I pulled it off. The sore kept getting bigger and I went to the doctor. He said they had to remove my foot. After that, it was my leg. I said, 'Just as long as I'll be able to sing — do what you have to do." 
"I sang in church last night, and I sang … 'I'll be there for you, whenever you want me, just call me…' So this is going to take some getting used to. But if you can sing a song and paint a beautiful picture — you've done your job."

Per sostenere la cantante e per maggiori informazioni visitate il sito www.barbaramorrison.com/

Ecco una clip della manifestazione:

Nessun commento:

Posta un commento