sabato 3 settembre 2011

Progressivamente alla Casa del Jazz

La Casa del Jazz di Roma ospita dal 6 all’11 settembre il festival Progressivamente.
Ad aprire il festival alla Casa del Jazz, martedì 6 settembre, sarà la pianista Rita Marcotulli che, accompagnata da una band d'eccezione con Andy Sheppard al sax tenore & soprano, Pippo Matino al basso elettrico, Fausto Mesolella alla chitarra elettrica, Michele Rabbia alle percussioni, Mark Mondesir alla batteria e Raiz voce, presenterà il progetto «Us And Them – Pink Floyd Sounds».
Mercoledì 7 settembre, doppio concerto con Il Tempio Delle Clessidre - nuovo gruppo italiano che si ispira al rock progressivo italiano dei primi anni Settanta - e Locanda Delle Fate, che negli anni Settanta ha pubblicato il suo primo e unico album caratterizzato da un progressive rock sinfonico e riccamente arrangiato.
Ancora un doppio concerto, giovedì 8 settembre con i Goblin, uno dei più grandi fenomeni della musica italiana a partiredal loro Profondo Rosso. Quindi i Murple, anche loro direttamente dagli anni Settanta.
Venerdì 9 settembre il live di Young Lust: Pink Floyd Laser Show, che sarebbe decisamente riduttivo definire una cover band. Mentre sabato 10 settembre saranno sul palco la Fonderia e Nico De Palo e Vittorio De Scalsi, storici membri dei New Trolls.
Infine, domenica 11 settembre, serata conclusiva di Progressivamente:  per la prima volta insieme sullo stesso palco, due dei gruppi simbolo del rock progressivo italiano, Le Orme e Il Banco del Mutuo Soccorso, in un concerto inedito che vedrà prima le due formazioni impegnate in due differenti performance, per poi scambiarsi brani e suggestioni musicali in una miscela di suoni e strumenti dal sapore quanto mai sinfonico.
Il programma di Progressivamente comprende anche  seminari, la presentazione dell’album live di Metamorfosi, le prove d’ascolto vinile contro cd e il concerto dei Progtop: appuntamenti che si terranno nella Sala Concerti interna della Casa del Jazz nel pomeriggio.
Per maggiori informazioni clicca qui

Nessun commento:

Posta un commento