domenica 4 settembre 2011

Auguri a Dave Liebman

Il leggendario sassofonista Dave Liebman compie oggi 65 anni. 
Nato il 4 settembre 1946 a Brooklyn, Liebman ha studiato pianoforte e sassofono fin da ragazzo.
Il suo interesse per il jazz fu innescato dalle esibizioni dal vivo di John Coltrane a New York, e dalla sua frequentazioni in club come il Birdland, Village Vanguard e Half Note. Per tutte le scuole superiori e l'università, Liebman ha perseguito il suo interesse per il jazz studiando sassofono con il guru Joe Allard o con musicisti come Lennie Tristano e Charles Lloyd. Dopo la laurea alla New York University (con una laurea in storia americana), ha cominciato a impegnarsi a tempo pieno per diventare un artista di jazz.
Agli inizi degli anni settanta iniziò a suonare con il gruppo di Elvin Jones, prima di essere assunto, nel 1972, da Miles Davis con il quale incise gli album On the Corner, Dark Magus, e Get Up with It (la lunga introduzione del brano He Loved Him Madly, più di trenta minuti, è basata sul suono ipnotico del flauto di Liebmam). Dopo la separazione con Davis nel 1974, Liebman iniziò ad esplorare la propria musica, prima con l'Open Sky Trio con Bob Moses e poi in formazione con il pianista Richie Beirach con il quale costituì i Lookout Farm, con i quali registrò alcuni album con l'etichetta Ecm e fece un lungo tour negli Stati Uniti, Canada, India, Giappone ed Europa.
Nel 1977, Liebman fece un tour mondiale con il pianista Chick Corea che fu seguito dalla nascita del David Liebman Quintet con John Scofield come sideman.
Nel corso degli ultimi decenni, Liebman è stato spesso in Europa suonando alcuni dei più importanti musicisti europei come Joachim Kuhn, Daniel Humair, Paolo Fresu, Jon Christensen, Bobo Stenson, Michel Portal, Wolfgang Reisinger e Jean-Paul Celea tra gli altri.
Ha al suo attivo oltre cento registrazioni come leader e co-leader ed a suo credito centinaia di proprie composizioni. 
Oltre ad essere un grande musicista è anche un artista molto attivo in campo educativo, essendo autore di numerosi libri e Dvd a carattere didattico.
Tra le numerosissime onoreficenze Liebman ha ricevuto il NEA Masters of Jazz Award (2011); è stato fondatore della International Association of Schools of Jazz (IASJ); ha ricevuto molteplici nominations ai Grammy Awards; è stato inserito nella International Association of Jazz Educator's Hall of Fame; è stato destinatario di Honorary Doctorate dalla Sibelius Academy (Helsinki, Finlandia) e dell'Ordine of Arts and Letters dal Governo Francese. Quest'anno è stato nominato vincitore del premio della critica per le riviste Jazz Times e Downbeat per il sax soprano. 
L'emittente radiofonica Wbgo, in collaborazione con il celebre regista Bret Primack in occasione del compleanno del sassofonista hanno presentato un interessante documentario intitolato 65 is No Jive, che presenta performances e testimonianze di alcuni dei molti amici musicali di Liebman
Ecco il documentario:

 

Nessun commento:

Posta un commento